l’infettivologo Matteo Bassetti ospite speciale al Rotary di Mirandola

Commenti (0) Primo Piano

Bassetti_1

“Sulla salute non si scherza”, l’infettivologo Matteo Bassetti ospite speciale al Rotary di Mirandola

Il Rotary mirandolese ha dedicato una serata ai temi della medicina e dell’informazione.
Bassetti: “La scienza non è democratica, per questo non piace a tutti”.

L’infettivologo Matteo Bassetti è stato nei giorni scorsi ospite del Rotary di Mirandola a Villa La Personala, in un evento di discussione e condivisione che ha visto la partecipazione di eminenti personalità locali e nazionali, del mondo rotariano e della comunità medica. Punto di partenza della serata è stato il più recente libro di Bassetti, “Pinocchi in camice. Sulla salute non si scherza” (Piemme, 2023), dedicato ai falsi guru della medicina e a quando internet abbia contribuito alla disinformazione in ambito sanitario.

Bassetti ha evidenziato l’importanza del contrastare le false informazioni e le terapie non basate su un fondamento scientifico. Durante l’intervista condotta da Nicola Pozzati, giornalista e direttore editoriale di Radio 5.9, sono stati esplorati argomenti cruciali come la diffusione delle bugie nel settore medico, l’uso responsabile degli antibiotici e l’importanza della vaccinazione nella lotta contro le malattie infettive. “Oggi le statistiche ci dicono che durante la pandemia, proprio grazie ai vaccini, si è salvata la vita a 20 milioni di persone”, ha sottolineato Bassetti. Tra gli spunti anche un quadro sulla situazione attuale e sul futuro della medicina, compresa la prospettiva innovativa dell’RNA messaggero (mRNA) nel trattamento dei tumori e l’utilità delle misure preventive per contrastare le infezioni virali, come la disinfestazione larvicida. Bassetti ha anche sottolineato il ruolo cruciale della scienza e dei professionisti medici nella gestione delle crisi sanitarie, evidenziando la necessità di un ascolto attento delle comunità scientifiche da parte delle istituzioni politiche.

“Accogliere il Professor Matteo Bassetti è stato un privilegio per il nostro territorio e la nostra comunità”, ha detto la presidente del Rotary di Mirandola Lia Gabrielli. “La sua esperienza e la sua visione nel campo della medicina infettiva hanno arricchito la nostra serata in modo straordinario. La discussione su come affrontare la disinformazione nel settore medico è stata illuminante, e ci ha spinti a riflettere sul ruolo cruciale della scienza nella nostra società”.

Il Rotary è un’associazione mondiale di imprenditori e professionisti, di entrambi i sessi, che prestano servizio umanitario, che incoraggiano il rispetto di elevati principi etici nell’esercizio di ogni professione e che si impegnano a costruire un mondo di amicizia e di pace. Il Rotary Club di Mirandola è parte del Distretto 2072 ed è stato fondato il 15 ottobre 1958.

Rotary                   1ddff        

Club Mirandola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *