È in uscita il n.85/2024 de i “Quaderni della Bassa Modenese”

Commenti (0) Primo Piano

COP QUADERNO 85

Quaderni della Bassa Modenese n. 85

È in uscita il n. 85 dei Quaderni della Bassa Modenese che, come di consueto, approfondisce tematiche storiche e tradizioni del nostro territorio ma anche importanti ricorrenze, come i 150 anni della Biblioteca Comunale di San Felice che Elisabetta Marcon e Cristina Picchietti ci raccontano con partecipazione.

Massimiliano Righini ci descrive una Finale, quella tra XVI e XVII secolo, che diviene un luogo di forte concentrazione di soldati e armamenti per difendere un territorio conteso tra Modena e Ferrara.

Riccardo Castagnetti ripercorre la parabola artistica di due giovani finalesi nei primi dell’Ottocento, Cesare e Carolina Vecchi.

Le ricerche archivistiche di Mauro Calzolari documentano, a Mirandola, la fondazione dell’Ospitale suburbano di S. Antonio intorno al 1370 e l’apertura nel 1581 di una strada urbana intitolata a Ludovico II Pico.

Graziella Martinelli Braglia ed Enzo Ghidoni ci raccontano invece due passioni di Alessandro II Pico: le “Delizie” ovvero le “dimore estive” di famiglia situate nei luoghi più belli delle nostre campagne e i fagiani, riprendendo e ampliando gli studi pioneristici di Bruno Andreolli sul rapporto tra i Pico e la caccia.

Enzo Ghidoni ci propone anche una breve nota dedicata al “busulán”con l’”alvadór”, specialità gastronomica di Concordia sulla Secchia di cui si sta perdendo la tradizione. Il rapporto complesso ma fondamentale tra uomo, ambiente e acqua nella Bassa Modenese viene approfondito in due contributi: Achille Lodovisi ci racconta le principali vicende tra Medioevo ed Età Moderna, mentre il Consorzio di Bonifica Burana, che da oltre cent’anni si dedica alla nostra sicurezza, ci addentra nel proprio operato.

Infine Mauro Ferri e Antonio Gelati ci descrivono come sia possibile creare un buon rapporto tra le rondini e i monumenti, per sostenere la biodiversità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *