Al Barnardon – Sponsor per crescere e rinnovarsi

Commenti (0) Notizie

loghi social x bisso

L’anno 2024 sarà, per la nostra testata, l’anno della crescita e innovazione.

Il nostro lunario compie 145 anni di vita, ha superato indenne epidemie e guerre ma è arrivato alle soglie del 2024 piuttosto acciaccato. I nostri fedeli lettori, generazioni, per la verità, non parlano o leggono più il dialetto. Le nostre tradizioni, i nostri proverbi, la nostra storia raccontata dai nostri nonni sta scomparendo, non viene più tramandata. Le nuove tecnologie bruciano i tempi, l’informazione ti raggiunge semplicemente digitando una parola sul tuo cellulare, il mondo, l’universo ti apre le sue porte con un semplice clik, noi apprendiamo ma dimentichiamo le nostre radici.

Noi de “Al Barnardon” abbiamo due opzioni, o scomparire travolti dal progresso o adeguarci rinnovandoci, e questa è stata la nostra scelta.

Il lunario “Al Barnardon” rimarrà con la sua classica impostazione, il dialetto del “Dascors general”, le lune, i nostri proverbi ed i nostri consigli, ma compariranno gli sponsor, aziende che hanno preso a cuore i nostri progetti e ci aiuteranno a portarli avanti.

Il Barnardon, oltre ad essere una casa editrice, è anche una testata giornalistica che ormai da 10 anni si avvale di Internet per promuovere iniziative locali, pubblicare poesie e racconti in dialetto e raccontare la nostra storia, anche attraverso immagini d’epoca, un archivio storico, in poche parole. Bene, anche questo verrà rinnovato per adeguarsi alle nuove applicazioni.

Tutto ciò avverrà sempre attraverso gli sposor che ci seguiranno lungo l’intero percorso per tutto il 2024 e, speriamo, per tanti altri anni ancora.

A loro va il nostro ringraziamento, a loro e a tutti coloro che collaborano con noi, scrittori, storici, studiosi del nostro dialetto e collezionisti.

Grazie.

 Ps: già a metà dicembre 2023 ci saranno novità, per noi molto importanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *