A Mirandola – Informazione e Accoglienza Turistica

Commenti (0) Notizie

0

A MIRANDOLA NASCE LO IAT: UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER L’INFORMAZIONE E L’ACCOGLIENZA TURISTICA

 Fabrizio Gandolfi (Assessore alla Promozione del Territorio): “Valorizzare Mirandola in tutta la sua bellezza”

 Dal 2024 saranno attivi i nuovi punti di informazione e accoglienza turistica diffusi sul territorio. Cogliendo quindi l’opportunità offerta dalla recente riforma regionale a favore di un sistema più dinamico e flessibile dei servizi di informazione e accoglienza turistica (IAT), volti a diversificare le scelte organizzative in rapporto alle esigenze e alle caratteristiche dell’ambito territoriale interessato, il Comune di Mirandola ha individuato nella modalità di IAT DIFFUSO la formula ideale per promuovere l’Accoglienza Turistica nella città di Mirandola.

Il Comune di Mirandola a più di dieci anni dai terremoti del 2012 e con la successiva inaugurazione della Ciclovia del Sole – commenta la Responsabile Sabrina Rebecchi – vuole proseguire nel progetto di promozione turistica della città e delle sue ricchezze naturalistiche, storiche, culturali e geomorfologiche oltre alla sua forte capacità di accoglienza, potenziando il nuovo Servizio Promozione e Accoglienza Turistica istituito dal 1 gennaio 2022”.

I nuovi punti saranno attivi, grazie alla collaborazione con i commercianti del centro storico, i quali hanno scelto di aderire volontariamente e che, in via parallela alla propria attività, potranno svolgere attività di prima accoglienza fornendo informazioni sulle opportunità turistiche e culturali del territorio. Il percorso di formazione per i commercianti aderenti allo IAT DIFFUSO ha inizio giovedì 1° febbraio dalle 16.30 alle 19.00 via meet  oppure  in presenza dalle 17.00 presso il Piccolo Teatro di Crevalcore (Centro Socio-Culturale in viale Caduti di Via Fani 302).

Tale appuntamento è organizzato in collaborazione con il Comune di Crevalcore e Sustenia e verterà sulla Presentazione degli elementi conoscitivi generali del territorio, dell’offerta locale e le strategie oggi in atto con presentazione di buone pratiche e conoscenza degli strumenti analogici e digitali a disposizione

Mirandola sceglie di continuare a valorizzare quanto più possibile l’essere attraversata dalla Ciclovia del Sole, nella sua prosecuzione fino a Verona, del nuovo pacchetto Bologna-Verona – afferma l’Assessore Fabrizio Gandolfi – Come Amministrazione, sino al termine del nostro mandato, proseguiremo nella ricerca di tutte quelle iniziative che consentano di rendere Mirandola appetibile meta per il turismo, efficientandone la capacità recettiva. C’è tanto da vedere e da vivere”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *