La parola ai candidati mirandolesi – Fabio Pignatti

Commenti (0) Primo Piano

53769904_409640703126507_3015194589435789312_n
  SMART CITY, la via intelligente per l’innovazione a Mirandola 
 
Grazie alla tecnologia le soluzioni smart in ambito urbano sono adottate da diverso tempo in molti paesi.
Le risposte più ovvie a cui queste soluzioni rispondono sono in tema di risparmio energetico e controllo del traffico.
Smart city quindi, a partire dalla SMART MOBILITY come priorità per Mirandola.
Una viabilità migliorata grazie all’adozione della tecnologia. Le soluzioni applicabili sono diverse e devono partire dall’analisi dei dati.
La circonvallazione a doppio senso di marcia non può essere definita una soluzione attuabile se non supportata da un’analisi del traffico attuale. Sull’analisi dei dati la tecnologia ci può aiutare: grazie al machine learning è possibile simulare la viabilità sulla base delle decisioni che si intendono intraprendere.
Ma sono possibili anche azioni dirette per migliorare la viabilità senza alterare la circolazione esistente. I semafori sono uno degli elementi più importanti nel traffico, quelli di ultima generazione ad esempio distribuiscono in modo adattivo il “tempo del verde” sulla base del traffico rilevato. Grazie all’adozione di algoritmi di intelligenza artificiale che analizzano i dati disponibili, è possibile migliorare la viabilità sulle nostre strade.
Oltre a smart mobility anche SMART METERING (lettura e gestione remota dei contatori di energia) per indirizzare al meglio il consumo energetico. Oltre al progetto di teleriscaldamento già avviato nella nostra città, è auspicabile un dialogo ancora più intenso con AIMAG in modo da potenziare la collaborazione in termini di consumo energetico. Perché già oggi esistono sensori che possono essere installati nelle abitazioni o nelle imprese che portano ad un efficace risparmio energetico, sia in ambito idrico che in ambito elettrico.
Specificatamente per l’energia elettrica questi sensori rilevano le fonti di consumo e indicano puntualmente quale elettrodomestico è acceso in un determinato istante. Vanno quindi oltre la mera rilevazione generica consentendo quindi di capire con estrema chiarezza cosa consuma e per quanto tempo. Anche qui focus sull’analisi dei dati per comprendere se il piano tariffario scelto è il migliore per le mie esigenze.
Anche in ambito idrico, è necessario identificare insieme ad AIMAG delle soluzioni smart perché nei prossimi anni il costo dell’acqua è destinato ad aumentare significativamente.
La smart city è un tema importante per la valorizzazione di Mirandola, efficienza energetica e viabilità ne sono due possibili applicazioni. Altre esperienze coprono aspetti più legati alla persona (smart people) o ai luoghi che queste frequentano (smart life) arrivando a creare veri e propri laboratori civici culturali.
Come già sta accadendo a Modena con #ovestlab: una fabbrica civica nel cuore del villaggio artigiano di Modena Ovest, iniziativa che stiamo seguendo con molto interesse.
Fabio Pignatti
Lista Civica +Mirandola
Sito Internet: www.piumirandola.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *