2 Ottobre – “Le Storie dell’Arte: Giuseppe Menozzi”

Commenti (0) Archivio

Mercoledì 2 Ottobre avrà luogo a Mirandola, presso l’auditorium “Rita Levi
Montalcini”, la presentazione e la proiezione in anteprima nazionale del
docufilm “Le storie dell’Arte: Giuseppe Menozzi”, da un’idea di Emanuela
Morozzi, con la regia di Emanuela Morozzi e Riccardo Canini, Premio David di Donatello (2011) e prodotto da Artes Produzioni.

Alle ore 19:30 verrà svolta un’introduzione a tale evento in cui interverranno le autorità presenti tra cui l’assessore regionale Patrizio Bianchi e alle 20:30  sarà proiettato il documentario avente ad oggetto la
vita e le opere di Giuseppe Menozzi, pittore di cui saranno esposte opere
all’interno dell’auditorium.

L’iniziativa è patrocinata dalla Regione Emilia-Romagna, dall’Unione Comuni Modenesi Area Nord e dal Comune di Camposanto, paese in cui l’artista ha sempre vissuto e a cui è sempre stato legato.

Menozzi, artista di fama internazionale, nel corso della sua
carriera ha presentato mostre personali nelle più importanti città italiane
ed estere tra le quali Praga, Londra, Berlino etc. e oltre oceano nello
Stato del Rhode Island, negli Stati Uniti d’America.

Sono da evidenziare l’importante mostra personale allestita presso il Parlamento europeo a Bruxelles nel 2014 e la grande manifestazione dedicata a lui e voluta dal Vaticano nel 2018 all’interno delle splendide sale della cancelleria di Stato. Grazie alla maestria riconosciutagli nei maggiori cataloghi d’arte italiani ha ricevuto nel 2014 il premio internazionale “Comunicare l’Europa” alla Camera dei Deputati.

“È un onore per l’Amministrazione Comunale di Camposanto – sostiene il Sindaco Monja Zaniboni- aver potuto contribuire all’organizzazione di questo evento che celebra il Maestro Menozzi, un nostro concittadino distintosi come un’eccellenza a livello internazionale nel mondo dell’arte. Il patrocinio di questo evento da parte dell’Unione Comuni Modenesi Area Nord e della Regione Emilia Romagna è il segno tangibile dell’importanza per le istituzioni locali del valore dell’arte per la nostra società, valore che ci auguriamo di vedere promosso ancora a lungo attraverso l’opera di Giuseppe Menozzi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *