Passatelli Mirandolesi

Commenti (0) Ricette della Bassa

Senza titolo-1

È opportuno ricordare che nel mirandolese e in tutta la Bassa una regola non scritta imponeva due cose fondamentali: pasta asciutta a mezzogiorno e pasta in brodo alla sera.

Ingredienti:

300 gr. di pane grattugiato midollo di bue 50 gr. di burro

250 gr. di Parmigiano-Reggiano 4 uova

noce moscata e sale q.b.

Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto sodo ma non troppo. Passateli con lo schiacciapatate oppure con apposito attrezzo per passatelli. Fateli cadere diretta­mente nel brodo bollente e lasciateli cuocere per qualche minuto e serviteli in tavola fumanti, dopo averli fatti riposare nella zup­piera, affinché assorbano il brodo, con una spolverata di Parmigiano-Reggiano grattugiato. Alcuni preferiscono scolarli e mangiarli asciutti, altri profumano il brodo con qualche costosis­sima scaglia di tartufo, ma siamo già fuori dalle possibilità della tradizione contadina.

Tratto da “La cucina mirandolese” di Guiuseppe Morselli – Edizioni CDL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *