27 Sono i progetti di recupero…..

Commenti (0) Notizie

COMUNICATO STAMPA/T1299

 

SI LAVORA A 27 PROGETTI DI RECUPERO COMPRESI MUNICIPIO, CASTELLO E TEATRO

Sono 27 al momento gli interventi di ripristino e recupero di edifici e strutture comunali, danneggiati dal sisma del 2012, ai quali sta lavorando il Comune di Mirandola. Uno sforzo consistente da parte dell’Amministrazione e degli uffici comunali. Si sta intervenendo sul Palazzo comunale di piazza Costituente, sul Teatro Nuovo, sul Castello Pico, sul fabbricato di piazza Garibaldi, dove saranno ospitati la nuova biblioteca comunale e l’archivio storico, sulla Chiesa del Gesù e sul palazzo dell’ex Gil, che diventerà la sede della polizia di Stato e della polizia stradale. Si lavora anche per l’adeguamento e la riqualificazione di via Pico, nell’ambito dei lavori di rigenerazione e rivitalizzazione dei centri storici colpiti dal terremoto. Sono previsti poi interventi nel cimitero del capoluogo e in quelli frazionali, lavori di ristrutturazione anche nelle ex scuole elementari di via Circonvallazione, interventi di recupero e riqualificazione del Centro logistico militare di San Martino Spino.

Il Comune è impegnato anche sul Barchessone Vecchio di San Martino Spino, sul complesso denominato ex Collegio dei Gesuiti di via Montanari, su riqualificazione e ripristino del centro sportivo (pista, bocciodromo e campo Lolli) di via Circonvallazione, sul miglioramento sismico della scuola materna di San Giacomo Roncole e del Palazzetto dello sport.  Inoltre sarà realizzato un nuovo edificio presso i magazzini comunali di via XXV Aprile da destinare ad archivio corrente, deposito e storico.

Gli interventi su Teatro Nuovo, Palazzo municipale di piazza Costituente, Castello Pico, Chiesa del Gesù e palazzo dell’ex Milizia sono particolarmente complessi e per il pieno recupero di questi storici edifici servirà ancora tempo, anche se l’impegno dell’Amministrazione comunale è quello di recuperarli al meglio e di riconsegnarli alla città più sicuri di prima.

 

I sei principali progetti

 

Per il Teatro Nuovo è in corso di redazione il progetto esecutivo, con consegna prevista entro dicembre. Ottenuta l’autorizzazione sismica e la congruità economica dalla Regione Emilia Romagna si procederà all’affidamento dei lavori. L’importo complessivo dell’opera è di 4.758.000 euro.

Per quanto riguarda il recupero del Palazzo municipale di piazza Costituente è in corso la progettazione esecutiva dell’intervento e si stanno effettuando le indagini strutturali e stratigrafiche per l’approfondimento del livello conoscitivo del fabbricato, originario del 1400 e rimaneggiato innumerevoli volte durante i secoli. Si prevede la consegna del progetto definitivo esecutivo entro la primavera 2017.  L’importo complessivo dell’opera è di 7.450.708 euro.

Anche per il Castello Pico è in corso la progettazione esecutiva del primo stralcio funzionale, con consegna del progetto entro dicembre. Il progetto del primo stralcio riguarda il ripristino funzionale del piano terra. Ottenuta l’autorizzazione sismica e la congruità economica dalla Regione Emilia Romagna si procederà all’affidamento dei lavori. L’importo complessivo dell’intervento è, per il primo stralcio, di 3.853.604 euro, mentre per il secondo, che è quello di completamento, il costo stimato è di 5.146.395 euro.

Per la Chiesa del Gesù è in corso di approvazione da parte della struttura commissariale il progetto “preliminare”. Sono previsti due stralci dei lavori, il primo per la completa messa in sicurezza definitiva della struttura e il secondo per quantificare le opere di restauro.  Il primo stralcio costerà 4.500.000 euro, mentre il secondo è stimato in 5.146.395 euro.

Infine, nel caso del palazzo della ex Milizia, il Comune, che interviene anche come soggetto attuatore degli interventi in capo all’Agenzia del Demanio, ha già approvato il progetto preliminare. Sono in corso di perfezionamento il conferimento degli incarichi di progettazione architettonica ed impiantistica per la redazione della progettazione definitiva – esecutiva. Consegna del progetto febbraio/marzo 2017. Ottenuta l’autorizzazione sismica e la congruità economica dalla Regione si procederà all’affidamento dei lavori. L’importo complessivo dell’intervento è di 5.438.230 euro.

È in corso di redazione il progetto definitivo-esecutivo della nuova biblioteca-centro culturale in piazza Garibaldi, con consegna prevista entro dicembre. Una volta ottenuta l’autorizzazione sismica e la congruità economica dalla Regione Emilia Romagna, si procederà all’affidamento dei lavori. L’importo complessivo dell’intervento è di 8.547.880 euro (di cui 3.004.970 euro finanziati dalla Regione Emilia Romagna). Merita sottolineare che per tutte le opere si è cercata una “via” di progettazione che possa rendere questi importanti punti di riferimento della nostra città maggiormente fruibili e con più opportunità per i cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *