Zuppa Imperiale

Commenti (0) Ricette della Bassa

zuppa imperiale_0001

Zuppa Imperiale

Il nome altisonante non deve trarre in inganno; la zuppa imperiale in realtà appartiene al gruppo dei passatelli, le minestre realizzate con un impasto di farina, uova e for­maggio, adatte ad essere immerse nel brodo buono.

Ingredienti:

6 uova fresche 6 cucchiai di farina “0”

6 cucchiai di Parmigiano-Reggiano grattugiato 6 cucchiai di burro (già fuso) odore di noce moscata sale q.b.

1,5-2 litri di brodo

In una terrina mettete prima un tuorlo d’uovo, un cucchiaio di farina ed uno di Parmigiano­Reggiano grattugiato, poi amalgamate per bene. Proseguite incorporando, di seguito, un tuorlo d’uovo con un cucchiaio di farina e uno di Parmigiano-Reggiano, mescolando ad ogni aggiunta prima di procedere con la successiva.

Aspergete un poco di noce moscata e qualche pizzico di sale fino. Da ultimo montate a neve ferma i sei albumi poi incorporateli pian piano nell’impasto, mescolando sempre nello stesso senso, dall’alto in basso.

Imburrate uno stampo e versatevi il composto, che deve essere alto circa due cm. Scaldate il forno a fuoco mode­rato, fino ai 170°, ed infornate per 20-30 minuti. Senza aprire il forno, vegliate affinché l’impasto non si attacchi e, se caso, abbassate la tempe­ratura.

Quando sarà cotto, fatelo riposare per 10 minuti in forno poi estraetelo ed attendete che raffreddi. In alcune famiglie l’impasto si lasciava riposare senza cuocerlo nel forno, ma in questo caso otteremo una minestra molto simile ai passatelli in brodo.Da freddo, taglia­telo a cubetti: metteteli nel brodo al primo levare del bollore per circa 3-4 minuti da quando riprende a bollire.

Servite la zuppa ben calda.

Giuseppe Morselli

Tratto da: La Cucina Mirandolese

Autore: Giuseppe Morselli

Edizioni CDA

Anno 2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *