Ospedale di Mirandola – Il Comitato Salviamo l’Ospedale della Bassa e l’Ass.La Nostra Mirandola rispondono al Sindaco

Commenti (2) Ubaldo Chiarotti racconta

Il Sindaco di Mirandola nel comunicato stampa di fine anno si è autoproclamato salvatore dell’ospedale di Mirandola, dopo aver approvato il documento Dotti-Benatti-Bellelli , per la richiesta della costruzione dell’ospedale di Carpi e con la promessa vaga di potenziarlo, rifiutando di inserirvi: ritorno ad ospedale di area o zona come era sino al 2010

Nel comunicato stampa inerente il DUP 2019-‘21 (Doc. Un. di Progr) a pag. 88 restano  ben fissati la volontà di rispettare fino in fondo il PAL 2011, quello del declassamento del S.Maria Bianca e lo studio di fattibilità dell’ospedale Unico baricentrico Carpi-Mirandola.  I conti non tornano……  Il nostro Sindaco non ce la racconta giusta, come si fa ad affermare di voler salvare il S.Maria Bianca e contemporaneamente approvare lo studio di fattibilità dell’ospedale unico baricentrico Carpi-Mirandola?

Come si fa ad accusare il Com. Salviamo l’Ospedale Della Bassa e l’Ass. La Nostra Mirandola di voler chiudere il S.Maria Bianca? Forse si sta tentando di buttare fumo negli occhi per coprire una manovra, quella di lasciar costruire il nuovo Ramazzini a Carpi che allo scopo ha bisogno anche degli 87.500 cittadini UCMAN, salvando per noi solamente un poliambulatorio, con pochissimi posti-letto, senza primari, senza reparti,  dove ci si potrà anche curare per patologie semplici, ma una cosa ben diversa da un ospedale.

Sig. Sindaco non si butta fango addosso a chi da anni e anni con donazioni e impegno per il S. Maria Bianca, lotta per aiutare anche lei nel CTSS, se lo avesse capito, ad avere più forza per far valere i diritti anche di noi cittadini UCMAN. Lei sta  rischiando di essere ricordato negli annali come il Sindaco della ricostruzione post-terremoto, ma anche come il miglior Sindaco in campo di Sanità e Viabilità per….. i carpigiani e i sassolesi, che ringraziano per l’innalzamento di livello dei loro ospedali e per il via alla pedemontana Campogalliano Sassuolo, da lei avallata in qualità di assessore provinciale alla viabilità!

Com. SODB, Ass. La Nostra Mirandola

2 Responses to Ospedale di Mirandola – Il Comitato Salviamo l’Ospedale della Bassa e l’Ass.La Nostra Mirandola rispondono al Sindaco

  1. Aura Greco scrive:

    Concordo pienamente con la vostra risposta! La distanza dall’ospedale di Baggiovara è enorme specialmente per i familiari che devono raggiungerlo con mezzi propri (Se sono in grado di farlo!) E non mi pare ci siano servizi pubblici adeguati. Anche a questo occorre pensare. È importante per un ammalato vedere un famigliare con frequenza!

    • Morena borghi scrive:

      Sono indignata.. Il sindaco di Mirandola non ci può vendere così.. Io sono di Finale Emilia.. Sono del PD. Anzi a questo punto lo ero.. Perché con queste politiche invogliato la gente a non credere più in voi… In più lei.. Caro sindaco e anche dimissionario credo che sarebbe meglio prima di decidere una cosa così importante per i cittadini aspettare le sue dimissioni e comunque si deve tener conto di tutti i sindaci della bassa.. Lei non può decidere per tutti.. Io come cittadina credo che per fare una cosa sensata bisogna ampliare l’ospedale di Mirandola perché centrico.. I carpigiani avrebbero 20 km per Modena e 20 km per Mirandola come noi di Finale che abbiamo 20 km per Mirandola ma 50 per Modena.. I carpigiani sono sempre avvantaggiati.. Mi auguro che non si faccino più cazzate con la questione ospedali nell’area modenese… i

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *