“Mirandola Jazz Festival”- Un successo oltre le aspettative – Le immagini

Commenti (0) Primo Piano

Due dei promotori - Milva Cavazza e Giorgio Siena

Due dei promotori – Milva Cavazza e Giorgio Siena

Il pubblico

Il pubblico

MIRANDOLA JAZZ FESTIVAL: UN SUCCESSO

Il Mirandola Jazz Festival (12,13,14 novembre) è stato un evento (nuovo per Mirandola) che in tre giorni ha visto tra i migliori musicisti in Italia e in Europa, tutti vincitori, in anni diversi, dei referendum annuali della autorevole rivista “Musica Jazz”. In tre sere sono stati più di 400 gli spettatori coinvolti, con 60 abbonati alle tre serate.

Dati molto positivi per essere la prima edizione in un ambito musicale ancora non abbastanza apprezzato e conosciuto. Tutti i musicisti hanno manifestato soddisfazione per un pubblico sempre molto attento e partecipe, pubblico che ha accolto con calorosi applausi l’esibizione degli artisti.

L'Assessore alla Cultura Marina Marchi

L’Assessore alla Cultura Marina Marchi

Alessandro Sgobbio

Alessandro Sgobbio

Giovanni Guidi e il complesso Little Italy

Giovanni Guidi e il complesso Little Italy

Federico Negri

Federico Negri

MIRANDOLA JAZZ FESTIVAL E I GIOVANI MUSICISTI

Il Mirandola Jazz Festival (12,13,14 novembre) per scelta di progetto ha proposto in apertura di ogni concerto serale un giovane musicista avviato alla professione con esperienze già maturate e impegnato a definire una propria strada.

Se avrà modo di continuare questa sarà sempre una scelta caratterizzante del festival.

Nella prima serata Alessandro Sgobbio, pianista con una personalità già evidente e con un interessante uso dell’elettronica, nella seconda sera Tommaso Perazzo dal tocco elegante e ispirato al mito Jarrett, infine i CMC (ovvero Consonni batteria, Marzetti, tromba e Carissimi, tastiere) tre ragazzi di Bergamo con i loro brani frammisti a riletture di brani noti. Una delle caratteristiche dei tre giorni più apprezzate dal pubblico

Alessandro Sgobbio

Alessandro Sgobbio

Giovanni Guidi

Giovanni Guidi

Joe Rehmer

Joe Rehmer

Tommaso Perazzo

Tommaso Perazzo

Fabrizio Bosso e i Blue Moka

Fabrizio Bosso e i Blue Moka

Fabrizio Bosso

Fabrizio Bosso

Alberto Gurrisi

Alberto Gurrisi

CMC Trio-Michele Consonni Batteria-Alessandro Marzetti tromba-Cristian Carissimi batteria

CMC Trio-Michele Consonni Batteria-Alessandro Marzetti tromba-Cristian Carissimi batteria

Francesco Bearzatti

Francesco Bearzatti

Danilo Gallo

Danilo Gallo

Alessandro Vaccari

Alessandro Vaccari

Martino De Franceschi

Martino De Franceschi

MIRANDOLA JAZZ FESTIVAL IMMAGINI

Come ogni festival, ancorché agli esordi, c’è sempre protagonista anche la fotografia, più del video capace di rubare l’immagine che dipinge la musica attraverso i volti mai banali, sempre espressivi dei musicisti jazz.

Abbiamo reso un omaggio a Vittorio Comini, medico mirandolese e fotografo per passione con una mostra in ingresso e abbiamo avuto un fotografo davvero bravo, Vittorio Santi, che ci ha regalato le immagini indimenticabili di questo festival.

Tommaso Perazzo - Fabrizio Bosso

Tommaso Perazzo – Fabrizio Bosso

Emiliano Vernizzi

Emiliano Vernizzi

Michele Bianchi

Michele Bianchi

Michele Morari

Michele Morari

Francesco Bearzatti - Tinissima Quartet

Francesco Bearzatti – Tinissima Quartet

Giovanni Falzone

Giovanni Falzone

Marco D'Orlando

Marco D’Orlando

Alessandro Vaccari e gli Swing Machine

Alessandro Vaccari e gli Swing Machine

Francesco Casale

Francesco Casale

Sandro Gibellini

Sandro Gibellini

DSC_4392

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *