Marmellata di viole

Commenti (0) Ricette della Bassa

L’epoca è quella giusta, unite l’utile al dilettevole.

Una passeggiata nei prati a raccogliere viole ed una marmellata squisita realizzata in poco tempo.

Per 200 gr.di marmellata.

90gr di petali di viole

180 gr. di zucchero

2 cl. di acqua

Togliere il gambo alle viole, lavarle e tritarne i petali, in una pentola scaldare l’acqua con dentro lo zucchero, a bollore aggiungere le viole tritate e farle cuocere lentamente per circa un’ora.

Servirla fredda accompagnata anche a formaggi stagionati.

Un grazie all’amico Umberto Marchetti che ci ha suggerito la ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *