Ghirard l’è depress.

Commenti (0) Le barzellette della Lory

“Dutor a soon un po’ depress”

“Cusa t’è sucess Ghirard!”

“Soquant gioran fa a soon turnà a cà e ho catà mè muier, la Ione, nuda, a lett con n’om, ho pers la testa e mè muier vdendum acsè agità la m’ha ditt:

“Caro, minga far acsè, ven in cusinna ch’at prepar un caffè”, a l’ho seguida, la m’ha preparà un caffè , em dascors e tutt l’è turnà cmè prima.

Dop soquant gioran, a soon turnà a cà e ho catà me muier sempar nuda e a lett con n’altar om, a m’è gnu na rabbia…..La ione la s’è alvada e la m’ha ditt:” caro a so quell ch’at prov, ma an n’è brisa acsè, dabon, ven in cusina ch’at prepar un caffè, e, anch stavolta, tutt è finì in cusinna.

Dutor….a soon disprà….ma… an n’è che tutt sti caffè im fagan maal!? ”

“Dottore sono un po’ depresso”

“Cosa ti è successo Ghirard!”

Suggerita da: Alberto Barelli

Traduzione

“Alcuni giorni fa sono tornato a casa e ho trovato mia moglie, la Ione, nuda, a letto con un uomo, ho perso la testa e mia moglie, vedendomi così agitato, mi ha detto: “Caro, non fare così, vieni in cucina che ti preparo un caffè, l’ho seguita, mi ha preparato un caffè, abbiamo parlato e tutto è tornato come prima.

Dopo alcuni giorni, sono tornato a casa  e ho trovato mia moglie sempre nuda, a letto con un altro uomo, mi è venuta una rabbia…..La Ione si è alzata e mi ha detto; “caro, so quello che provi ma non è così, davvero, vieni in cucina che ti preparo un caffè, e, anche questa volta, tutto è finito in cucna.

Dottore….sono disperato….ma…non è che tutti questi caffè mi facciano male?!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *