Dal 5 dicembre – “Mirandola on Ice”

Commenti (1) Notizie

mirandola on ice

COMUNICATO STAMPA/T1025

“MIRANDOLA ON ICE”  IN PIAZZA COSTITUENTE

A partire da sabato 5 dicembre torna, dopo il grande successo delle passate edizioni, “Mirandola on Ice”, la pista di pattinaggio in piazza Costituente con tante iniziative correlate. La pista è aperta tutti i giorni. Tra i tanti appuntamenti segnaliamo martedì 8 dicembre il galà con le autorità, buffet, vin brulé e musica dal vivo con il gruppo Young Gardens; domenica 13 dicembre pomeriggio gastronomico; mercoledì 16 dicembre dalle ore 19  serata “Aper… Ice” con il Caffè Nazionale; giovedì 24 dicembre scenderà in pista anche Babbo Natale; domenica 3 gennaio sfilata invernale; mercoledì 6 gennaio arriva la Befana sui pattini, con il “concorso di bruttezza per la Befana più Befana”. Da sabato 19 dicembre a mercoledì 6 gennaio ci saranno hobbisti ed associazioni. Il sabato e la domenica sarà presente anche un maestro di pattinaggio. Ad organizzare “Mirandola on Ice” è la delegazione mirandolese di Ant col patrocinio del Comune e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Mirandola. Partner sono anche Radio Pico e Tipografia Malagoli. Il ricavato dell’iniziativa andrà a favore della Fondazione Ant Italia onlus per l’assistenza socio-sanitaria gratuita domiciliare ai malati di tumore e i progetti di prevenzione oncologica.

Per orari e informazioni è possibile consultare la pagina Facebook “Mirandolaonice”.

One Response to Dal 5 dicembre – “Mirandola on Ice”

  1. Franca Neri scrive:

    Amo essere informata sugli eventi della nostra bassa, sulla sua cucina, sui suoi monumenti. Nata a Medolla, mi sono attaccata a questa terra ancora di più dopo il terremoto, che l’ha ferita in modo grave. Le chiese sono tutte a pezzi, alcuni centri storici ancora spettrali: Mirandola, Concordia Cavezzo. La ricostruzione è in atto, ma ci sono diversi problemi, da come sento dai diretti interessati. Non mi par vero che sia potuto accadere. Dicevano che era una zona poco sismica, che i terremoti capitavano altrove, mentre il mostro si è svegliato proprio sotto di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *