Collo di gallina ripieno

Commenti (0) Ricette della Bassa

unnamed

Non fate tanto gli schizzinosi, ve lo dice un’appassionato di questo piatto, la cui nonna, che non buttava mai via niente in cucina, preparava tutte le domeniche con il brodo di gallina.

Il collo ora non so se si trova in cooperativa ma sicuramente, se lo ordinate, il vostro macellaio di fiducia ve lo tiene.

Abbiate cura di togliere l’osso interno senza rompere la pelle, quindi riempitelo con un impasto di carne macinata di manzo, maiale, un uovo, parmigiano reggiano, noce moscata, pane grattugiato e, se vi va, un pizzico di aglio tritato.

Chiudete il tutto con ago e filo e lasciatelo bollire nel brodo, i tempi di cottura sono quelli classici per fare i classici lessi.

Non togliete assolutamente la cresta, si mangia anche quella!

Dimenticavo….servitelo con una buona salsa verde.

Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *