….Albo d’oro dei musicisti mirandolesi – 1954-2013 – Michele Cherchi

Commenti (0) Albo d'oro dei musicisti mirandolesi

Senza titolo-1

Nato a Trento nel 1982, comincia lo studio del Violino presso la Scuola di Musica di Mirandola.

Successivamente prosegue gli studi al Conservatorio di Parma sotto la guida di Luca Fanfoni.

Si diploma brillantemente nel settembre 2004. In seguito viene ammesso all’Accademia per Professori d’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano. In questo periodo frequenta le lezioni del Maestro Franzetti e di Anahi Carfi e contemporaneamente il Corso di Musica da Camera con il Maestro Danilo Rossi. Durante questa esperienza viene selezionato per ricoprire il ruolo di Primo Violino nell’Orchestra dell’Accademia con la quale effettua diversi concerti e due importanti tournée nelle principali città italiane in collaborazione con l’Enel.

Viene inoltre selezionato, per i concerti finali di Musica da Camera, come destinatario di borsa di studio e selezionato per la produzione del balletto “Carmen” e dell’opera “Barbiere di Siviglia”, rispettivamente presso il Teatro degli Arcimboldi e il Teatro alla Scala nel 2005.

L’anno successivo viene ammesso all’Accademia di Musica di Pinerolo nella classe di Dora Schwarzberg.

Si perfeziona all’estero, prima al Conservatorio di Groningen in Olanda sotto la guida del Maestro Florian Donderes, poi presso il Conservatorio di Brema. A Groningen, come primo violino, esegue Pulcinella di Stravinsky in una serie di concerti e, come membro del Quartetto Cannone, scelto per aprire il concerto per i 50 anni del Conservatorio, si esibisce alla presenza di 2000 persone di fronte alla Regina d’Olanda.

Viene premiato a diversi concorsi nazionali, collabora con l’Orchestra da camera di Parma “Reale Concerto” per Concerti e registrazioni per la casa discografica Tactus.

Frequenta inoltre l’Accademia Jacopo Napoli di Salerno, ottenendo il Diploma di merito, e il Masterclass di Musica da Camera con H. Bayerle, A. Farulli e D. Rossi.

Terminati gli studi di violino moderno approfondisce lo studio del violino barocco e della prassi esecutiva presso il conservatorio di Francoforte nella classe di Petra Muellejans, fondatrice e direttrice dell’Orchestra barocca di Friburgo.

Suo principale interesse è la ricerca e la riscoperta di autori italiani del periodo barocco presso le principali biblioteche europee.

È fondatore e direttore del gruppo “Tempesta Reale” col quale ha recentemente debuttato al conservatorio di Francoforte.

Suona un violino di Desiderio Quercetani, Parma 2007.

Tratto da : Mirandola e le città della musica – Albo d’oro dei musicisti mirandolesi – 1954-2013 – Autore Luigi Girati

Senza titolo-1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *