A Mirandola – ” Impariamo a difenderci” – Sala gremita.

Commenti (0) Primo Piano

serata_impariamo_a_difenderci2

MIRANDOLA, GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE: SALA GREMITA PER L’INIZIATIVA DEL COMUNE “IMPARIAMO A DIFENDERCI”. MOLTE ADESIONI AL CORSO DI AUTODIFESA PER DONNE

Ciascuna si è presentata, col proprio nome e cognome non esitando anche a raccontare quanto vissuto personalmente.

Momenti toccanti per tutti i presenti. Quasi a parafrasare e a rafforzare quanto affermato ieri – 25 novembre Giornata internazionale contro la violenza sulle donne – dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella:

“La violenza sulle donne non smette di essere emergenza pubblica e per questo la coscienza della gravità del fenomeno deve continuare a crescere.”

Coscienza della gravità del fenomeno che ieri sera, ha riempito la sala consigliare del Municipio: prevalentemente donne, accorse per l’evento organizzato dall’amministrazione comunale “Impariamo a difenderci”. Le tematiche affrontate hanno portato molte a parlare della propria esperienza vissuta e i momenti toccanti per i presenti, non sono mancati. Come del resto, l’interesse per il corso di autodifesa femminile – che partirà da oggi 26 novembre per concludersi il 26 maggio 2020 sostenuto ed organizzato dall’amministrazione comunale, gratuito e rivolto alle donne residenti sul territorio mirandolese a partire da 14 anni – presentato durante la serata che da subito ha raccolto molte adesioni.

“Siamo determinati, contro ogni forma di violenza nei confronti delle donne come forte è la nostra sensibilità e l’impegno concreto, da parte del Comune di Mirandola, nel contrasto e nella prevenzione attraverso azioni efficaci e il corso di autodifesa rivolto alle residenti va in questa direzione”, ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali Antonella Canossa ieri sera unitamente alla presidente del Consiglio comunale Selena De Biaggi, ed alle Consigliere Dorothy Borellini e Nicoletta Magnoni, quest’ultima promotrice dell’iniziativa.

“È sempre stato un mio pallino. Non ci sono molti corsi del genere e in quelli svolti il livello non è alto. Già in passato ho cercato di offrire questo tipo di servizio, trovando però poco ascolto e molto disinteresse. Ringrazio la città di Mirandola perché per la prima volta un Comune si dimostra così disponibile. La giunta ha accolto bene l’iniziativa e la mozione è stata votata da tutti unanimemente senza nessuna distinzione politica. Cercheremo di aumentare la sicurezza e l’autostima delle donne, aiutandole e fortificandole sotto molteplici aspetti. Dal canto mio, Metterò a disposizione i miei 35 anni di esperienza – Magnoni sarà una delle istruttrici – con l’obiettivo di offrire un servizio importante ed indispensabile. Dino Ghelli – l’altro insegnante – essendo un maestro di karate, si occuperà della parte tecnica, mentre io dell’aspetto psicologico ed empatico”.

IL CORSO. L’obiettivo del corso è sì quello di aumentare la sicurezza, ma pure l’autostima della donna. Organizzato dal Comune di Mirandola, gratuito e rivolto alle donne residenti sul territorio comunale, si terrà a partire da oggi 26 novembre fino al 26 maggio 2020 tutti i martedì sera dalle 20.00 alle 21.30, presso la palestra Ondina Valla. Per partecipare, saranno necessari il certificato medico per lo svolgimento di attività non agonistica e il tesseramento a FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) a fini assicurativi. Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile contattare Nicoletta Magnoni (Tel. 333/5052881).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *